chi sono i cuochi

i cuochi li vedo come un calderone che sobbolle, non di cibo, ma di emozioni, che devono trovare  spazio, sono "volute circolari" di profumi odoranti alcuni per niente gradevoli, che cercano una direzione...



Maurizia Pasi


Nella vita mi occupo di organizzazione eventi e mostre, per passione essendo una visionaria mi caccio spesso in progetti che mi lasciano "stremata".

                                


Mauro Sandrini


Le nostre ambizioni e i nostri sogni sono sempre superiori ai nostri limiti affettivi e alle nostre fragilità

 Cathleen Schine

 

 Come mi racconto in poche righe lo devo ancora scoprire, ma ho imparato sulla mia pelle che credere nel   

miraggio è il miglior modo per fare realizzare le idee, e le mie spesso nascono mentre me ne sto incollato alla sedia di un bar. Amo i contrasti, dal caos degli assembramenti alla quiete del mio studio o della riva del mare




Michela Bellagamba


«Sono nata nel 1972 a Ravenna in mezzo a un fermento di cambiamenti che hanno scosso a fondo le mie radici romagnole, silenziosa ascoltatrice ho risposto sottovoce con il mio linguaggio a colori.
Amo tutto ciò che mi porta a incontrare il mondo, è un mondo onirico e concreto, passa attraverso una continua curiosità, si ferma, riprende come spazio musicale pieno di colori, tesse e disfa, cancella e suona.

Silvia Casavecchia


" Di Silvia mi vengono in mente le mani e la facilità con cui traccia un segno così pieno di forza, la vedo come un grande cuore che con slancio si butta ad aiutare ogni persona, il suo amore per la natura è la sua natura. Per Silvia l'arte è la sua lingua, elegante e irridente, generosa e profondamente umile, non è immediato scoprire il suo pensiero perché il suo processo creativo è inesauribile per la curiosità e non si potrà mai incasellare in uno stile artistico solo."
                                                                                          Mauri